mercoledì , 15 Luglio 2020
Home > Diete > La dieta cinese, Yin o Yang?
dieta cinese yin yang

La dieta cinese, Yin o Yang?

La dieta tradizionale cinese si compone principalmente di frutta e verdura. Gli alimenti base sono costituiti da cinque cereali quali riso, frumento, miglio, soia e sorgo e da cibi complemetari alla dieta come carne, pesce e pollame. Inoltre, uno dei principali componenti è rappresentato dal tè. La dieta si basa sulla consumazione di pasti sia caldi e cotti.

La storia della dieta cinese si perde nel tempo, e le sue origini sono narrate nell’antica leggenda “Shennong prova le 100 erbe” testimonianza delle prime esplorazioni sulle funzioni degli alimenti nell’antica Cina. Shennong è stato un antesignano medico, vissuto 5000 anni fa, e venerato come il padre della medicina cinese.

Il cibo cinese tradizionale, che viene preparato seguendo le antiche ricette culinarie ed utilizzando tecniche ancestrali, si può gustare solo nelle famiglie cinesi. Quindi, i menu che vengono proposti dai ristoranti cinesi delle nostre città, salvo qualche rara eccezione, non hanno nulla a che vedere con l’autentica cucina cantonese. Ed abbiamo citato la cucina cantonese non a caso, infatti, pur essendo la Cina un paese molto vasto con diversi costumi, tradizioni, lingue, ecc… è proprio quella cantonese la cucina che viene considerata dai principali buongustai come la migliore del mondo, alla pari della cucina francese.

La cura con cui le materie prime vengono scelte per preparare i piatti, i condimenti e persino gli utensili usati per la preparazione e per il servizio, sono alcuni degli elementi che hanno decretato il successo internazionale di questa cucina.

La cucina cinese è caratterizzata da alcuni elementi quali:

  • basso contenuto di grassi, in particolare di grassi insaturi
  • alto contributo in carboidrati complessi e fibre (da cereali e legumi)
  • consumo moderato di alimenti ricchi di proteine ??come le uova, il pesce e la carne
  • consumo importante di verdure
  • uso di spezie e condimenti
  • basso o nessun consumo di frutta e latte

Fra le molte diete ideate per perdere peso, soprattutto se si vogliono perdere chili rapidamente, una delle più popolari è quella cinese, che si basa sul concetto dei due elementi Yin (natura fredda) e Yang (natura calda). Gli alimenti Yang sono utili per velocizzare il metabolismo, mentre gli alimenti Yin sono utili per ottenere la purificazione. Il cibo, dunque, viene classificato nelle categorie Yin e Yang.

L’ alimentazione dipenderà da come si useranno i vari prodotti alimentari, se singolarmente oppure in combinazione qualitativa e quantitativa con altri (tenendo conto del suono, colore, forma, sapore, odore) per bilianciarli con l’ambiente ed il modo di vivere.
Per coloro che sono in uno stato di eccesso di peso e si sentono Yin (riservato e prudente) o Yang (luminoso e vibrante), la medicina cinese consiglia di mangiare cibi appartenenti alla categoria opposta.

La dieta fornisce un apporto giornaliero di 1.300 calorie con assunzione di 2 litri di acqua al giorno lontano dai pasti. I cibi grassi Yin, sono rinfrescanti, purificanti, hanno un contenuto molto basso di energia e sono spesso opachi. I cibi Yang, invece, sono leggermente alcalini e di colore acido, molto energici e aiutano quindi ad accelerare il metabolismo.

Tra gli alimenti Yang, particolarmente forti, troviamo il pepe, peperoncino, cipolla, aglio e zenzero, che sono utili contro il freddo e possono essere utilizzati contro l’influenza.
Sono classificati Yin alimenti amari come cetrioli, lattuga e carciofi, che si rivelano utili a chi soffre di ritenzione di liquidi.
Tra i piatti principali di questa dieta troviamo i piatti tradizionali orientali come i cereali, yogurt, tè verde, pesce (salmone, pesce spada, sogliola), verdure e frutta.

E, finalmente, ecco la dieta cinese!

Ed ora vi presentiamo il menu settimanale previsto da questo tipo di dieta che è particolarmente indicata per coloro che desiderano perdere peso mangiando bene, sembra impossibile ma, con questo sistema, l’obiettivo si può raggiungere. I piatti sono gustosi, sani e abbondanti in fibre, vitamine e proteine??.

Lunedi

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota e latte scremato. 1 toast di grano integrale con miele.
  • Metà mattina: 1 yogurt magro. 1 mela.
  • Pranzo: strisce di carne magra di manzo saltati con germogli di soia, 150 cc di succo di mela verde con la buccia, 1 tazza di tè verde.
  • Cena: 1 grande bicchiere di frullato di carota, banana, mela verde, e latte scremato, cotoletta di soia con formaggio, 1 tazza di tè verde.

Martedì

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 1 pera, 1 fetta di pane nero tostato, 1 tazza di tè verde.
  • Metà mattina: 150cc di latte scremato, 1 pesca, 1 fetta di pane tostato, 1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 1 pomodoro al naturale, riso primavera caldo, 1 arancia.
  • Cena: 1 porzione di riso al latte, 100g di pollo alla griglia, 1 porzione di spinaci allo zenzero, 30g di pane nero, 1 tazza di tè verde.

Mercoledì

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 1 fetta di pane nero con miele.
  • Metà mattina: 1 tazza di tè verde
  • Pranzo: 250g di nasello, 250g di cavolfiore bollito con qualche goccia di olio, 75g di pane bianco, 2 tazze di tè verde.
  • Cena: spinaci al vapore allo zenzero, 75g di pesce bianco al vapore, 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato.

Giovedi

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 35g di formaggio grasso.
  • Metà mattina: 1 yogurt magro, 100cc di succo di frutta, 1 tazza di tè verde.
  • Pranzo: 120g di sogliola alla griglia, 1 peperone arrostito, 150cc di succo d’arancia, 1 tazza di tè.
  • Cena: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 200g di nasello alla griglia e ripassato in forno con pomodori tagliati a cubetti e olio d’oliva, 1 tazza di tè verde.

Venerdì

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 20g di formaggio grasso, 75cc di succo d’arancia.
  • Metà mattina: 1 fetta di pane nero, 2 tazze di tè verde.
  • Pranzo: 250g di nasello, 250g di cavolfiore bollito con qualche goccia di olio, 1 fetta di formaggio magro.
  • Cena: 100g di carne sgrassata alla griglia, 150g di pomodoro crudo, 30g di pane, 150g di riso al latte, 1 tazza di tè.

Sabato

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato, 1 yogurt a basso contenuto di grassi.
  • Metà mattina: 40g di formaggio, 100g di pomodoro crudo, 200g di verdure al vapore, 30g di pane, 1 pera.
  • Pranzo: 25g di pomodoro crudo, 200g di verdure al vapore, 30g di pane, 1 pera.
  • Cena: Strisce di pollo saltate con riso primavera, 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde e latte scremato.

Domenica

  • Colazione: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde, latte scremato, 1 yogurt a basso contenuto di grassi.
  • Metà mattina: 2 tazze di tè verde.
  • Pranzo: timballo di riso con salsa agrodolce, 100g di peperoni arrosto, 1 arancia, 1 tazza di tè verde.
  • Cena: 1 bicchiere grande di frullato di carota, banana, mela verde, latte scremato, 75 g di riso bianco, 1 pera.

Guarda Anche

dieta dukan 7 giorni

Dieta Dukan 7 giorni: benefici e controindicazioni

La dieta Dukan 7 giorni è una rivisitazione della dieta ideata dall'ex nutrizionista francese Pierre Dukan. Ecco perché seguirla e che cosa sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *