martedì , 22 Ottobre 2019
Home > Diete > La dieta della bilancia
dieta della bilancia

La dieta della bilancia

Quante volte abbiamo parlato alla nostra bilancia, l’abbiamo ringraziata oppure ci siamo arrabbiate con lei? La bilancia rappresenta lo strumento mediante il quale possiamo comprendere se i risultati di una dieta sono stati positivi o meno, per cui un rapporto di amore/odio è sicuramente normale…

Da oggi, però, la bilancia è letta come una grande amica della dieta, perché sembra che salire ogni giorno sulla bilancia aiuti sensibilmente a dimagrire e quindi a migliorare la dieta.

Pochi giorni fa è stato pubblicato un interessante studio sull’autorevole Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, che dimostra come adottare la buona abitudine di pesarsi tutti i giorni sia in grado di amplificare gli effetti dimagranti di una dieta e quindi di perdere molto più peso nel percorso di dimagrimento.

La ricerca su questo interessante tema è stata condotta da Dori Steinberg del Duke Global Health Institute a Durham, negli Stati Uniti, e ha coinvolto ben 47 persone residenti a Chapel Hill, nello stato della Carolina del Nord.

I soggetti sottoposti alla ricerca sono stati inseriti in un programma di dimagrimento della durata di sei mesi che prevedeva un regime alimentare ipocalorico e la pratica di attuare della costante attività fisica.

A queste basi è stata aggiunta la richiesta di pesarsi con la bilancia in modo continuativo e frequente, infatti ogni giorno i partecipanti dovevano farlo e comunicare via web il proprio peso corporeo.

La metà dei soggetti coinvolti nel percorso di dimagrimento è riuscita a essere ligia e ha quindi pesato il peso corporeo ogni giorno trasmettendo i dati all’Istituto. L’altra metà delle persone, per motivi di varia natura, è riuscita a pesarsi con una media di circa una volta ogni cinque giorni.

Al termine della ricerca, gli studiosi hanno quindi confrontato i risultati ottenuti e hanno registrato una perdita di peso molto più incisiva nei soggetti che si pesavano ogni giorno con continuità. Tale differenza interessava, di media, sei chilogrammi, quindi un bel traguardo per le persone che stanno attuando una dieta dimagrante.

I ricercatori hanno sottolineato che l’uso della bilancia si è rivelato cruciale nella perdita di peso, in quanto ha stimolato le persone ad andare avanti nel percorso di dimagrimento, le ha premiate con un risultato positivo e le ha sapute spronare a ‘darsi da fare’ quando i risultati tardavano ad arrivare.

I soggetti che non hanno usato la bilancia e non hanno comunicato i dati ai ricercatori hanno infatti mantenuto un comportamento più leggero, meno impegnato e quindi infinitamente meno produttivo.

È quindi giunto il momento di fare pace con la bilancia? A quanto pare sì, perché se usata in modo giusto e costante, questo strumento si rivela come una chiave fondamentale nella riuscita di una dieta votata al dimagrimento.

Gli stessi ricercatori hanno dichiarato che impiegare la bilancia si annovera come uno strumento a tutti gli effetti della dieta, che associato a un’alimentazione mirata e alla pratica di eseguire della buona attività fisica può regalare buoni risultati a chi sceglie di iniziare un serio processo di dimagrimento.

Guarda Anche

dieta dukan 7 giorni

Dieta Dukan 7 giorni: benefici e controindicazioni

La dieta Dukan 7 giorni è una rivisitazione della dieta ideata dall'ex nutrizionista francese Pierre Dukan. Ecco perché seguirla e che cosa sapere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *