sabato , 23 giugno 2018
Home > Dimagrire > La dieta del sorriso
dieta del sorriso

La dieta del sorriso

Da tanti anni il guru delle erbe Alain Messegue elargisce consigli sul dimagrimento e sulla scelta di mantenere uno stile di vita sano e positivo. La sua ultima fatica letteraria segue il filone che unisce l’impiego delle erbe con un’alimentazione sana e naturale. Si tratta di ‘La dieta del Sorriso‘, un volume dedicato a chi desidera perdere peso senza mai perdere per strada il buonumore e preferire un’alimentazione sana ed equilibrata nel pieno rispetto della salute.

Alain Messegue ha scritto questo volume pensando a suo figlio Massimiliano di tredici anni, poiché i suoi tanti impegni di lavoro gli permettono di vederlo una sola settimana al mese. Il nutrizionista ha affermato che il figlio lo conosce molto bene ma non sa nulla della sua vita privata, quindi il volume non sarà solamente l’ennesima pubblicazione incentrata sul valore delle diete e delle erbe, ma un libro che si propone di indagare come il buonumore possa essere fondamentale per ottenere un positivo e completo benessere per l’organismo.

La dieta del sorriso si propone di seguire il filone Messegue, una pratica che vanta quarant’anni di esperienza e che si propone di far raggiungere il giusto dimagrimento associando alle ricette della tradizione l’impiego di erbe salutari. Il guru dell’alimentazione focalizza quindi la sua dieta del sorriso sulla necessità di seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, dove vengono banditi i prodotti raffinati, l’alcool, i grassi saturi e lo zucchero bianco, in particolare quello contenuto nei dolciumi, nelle bibite zuccherine, nei cereali raffinati e nella pasta industriale.

La frutta e la verdura devono essere assolutamente di stagione, scelte fresche e bio e colte al giusto momento della maturazione, per regalare un pieno di vitamine e di sali minerali, così come la carne e il pesce non devono provenire da allevamenti industriali. La parola d’ordine della dieta del sorriso è quindi ‘qualità’, intesa come abitudine che permette di ‘mangiare meglio per vivere meglio’.

Messegue avverte inoltre sull’importanza delle combinazioni alimentari, quindi invita a non mescolare gli amidi con i protidi, quindi a non consumare amidi che si trovano nei cereali e nei derivati con i protidi che si trovano nelle uova, nella carne, nel pesce e nei latticini. La verdura è consigliata cruda e a inizio del pasto, mentre l’importanza dell’acqua è ribadita secondo una formula, in altre parole ogni persona ha bisogno di inglobare cinquanta decilitri di acqua al giorno moltiplicati per il suo peso corporeo.

Non potevano, infine, mancare le erbe nella dieta del sorriso di Alain Messegue, poiché esse sono viste come preziose alleate per depurare l’organismo e sono impiegate per rendere più saporiti e profumati i cibi senza aumentare l’apporto calorico.

Messegue consiglia soprattutto di impiegare l’aglio, ricco di fosforo e di potassio, il quale aiuta a combattere l’eccesso di glucosio nel sangue e a favorire il dimagrimento, e di non dimenticare il prezioso apporto di erbe quali l’aneto, il basilico, il cumino nero, il tiglio, la verbena, tutte erbe che migliorano la digestione e aiutano la sintesi degli alimenti, regalando un sapore e un profumo ai cibi che fa immediatamente nascere il sorriso!

Acquista “La Dieta Del Sorriso” su Amazon

Guarda Anche

grassi vs carboidrati

Meglio eliminare i grassi o i carboidrati?

Per dimagrire, la dieta deve annoverare tutti i nutrienti necessari per l'organismo. in questo modo il dimagrimento risulta più lento, ma sano e positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *