sabato , 21 aprile 2018
Home > Salute > Dieta colesterolo, cosa mangiare
dieta colesterolo

Dieta colesterolo, cosa mangiare

Mangiare sano è un’abitudine che contribuisce al benessere generale del nostro organismo. Pietanze elaborate, ricche di grassi, possono incidere negativamente sui valori di colesterolo. Seguire una dieta per colesterolo alto può aiutare in modo efficace ad abbassare i livelli. Evitare o eliminare dai nostri piatti gli alimenti grassi, non significa rinunciare al gusto. Ci sono numerosi alimenti leggeri e golosi che deliziano il palato e allo stesso tempo proteggono la nostra salute.

L’ipercolesterolemia è tra i più diffusi fattori di rischio cardiovascolare in Italia. A definirlo sono i livelli elevati di colesterolo totale e colesterolo LDL. Si stima che il 67% delle donne e il 68% degli uomini hanno un valore di colesterolo cattivo (LDL) superiore a 115 mg/dl. Il valore non deve superare i 100 mg/dl e i 70 mg/dl per chi soffre di patologie come ipertensione e diabete. Allo stesso tempo il colesterolo totale deve essere inferiore a 200 mg/dl.

È stato provato che una diminuzione di 30 mg/dl del colesterolo LDL riduce il rischio cardiovascolare del 30%. Una dieta per colesterolo equilibrata permette di diminuire i valori di colesterolo totale e LDL e, insieme, di aumentare quelli del colesterolo buono (HDL).

Quali cibi sono indicati per ottenere questo risultato? Gli alimenti che determinano un innalzamento dei valori di colesterolo totale e cattivo sono quelli che contengono grassi saturi. Questi sono in prevalenza di origine animale (come carne, insaccati, burro, formaggi grassi) e in parte vegetale (come olio di palma e olio di cocco). Se mangiamo in prevalenza cibi ricchi di grassi saturi, il colesterolo cattivo aumenta e si deposita nelle arterie formando la placca aterosclerotica. Questa ostruzione dei vasi sanguigni può causare problemi di natura cardiovascolare tipo infarto e ictus.

I nutrizionisti consigliano di seguire un’alimentazione nella quale si privilegiano i cibi che contengono grassi insaturi. Anche in questo caso li troviamo in alimenti di origine animale e vegetale. Il pesce è un ottimo alimento contro l’ipercolesterolemia grazie alla presenza degli omega 3. Sono indicati nella dieta pesci come merluzzo, tonno, acciughe, alici, aringhe, salmone. Fra gli alimenti vegetali primeggia l’olio extra vergine di oliva. Troviamo anche la frutta secca, in particolare le noci. Questi alimenti ricchi di grassi insaturi alzano il colesterolo buono che agisce come spazzino delle arterie.

In una dieta equilibrata non devono mancare frutta e verdura che contenendo fibra ostacolano l’assorbimento intestinale del colesterolo.

Guarda Anche

colesterolo alto

Colesterolo alto, come combatterlo

Cambiare le abitudini alimentari è il primo consiglio dato da medici ed esperti quando le analisi del sangue registrano valori alti di colesterolo...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *